Maggio dei Monumenti 2016 si avvicina

pubblicato in: Attività | 0
Share this page
La folla gioiosa del Maggio dei Monumenti joyful crowd nelle vecchie strade della città
La folla gioiosa del Maggio dei Monumenti joyful crowd nelle vecchie strade della città

“Maggio dei Monumenti”, l’evento nato a inizio anni ’90 come modo per aprire le porte della città ai visitatori così come ai cittadini, si avvicina anche per il 2016. Ogni anno l’evento ha un tema specifico, attorno al quale si organizzano visite ed escursioni a monumenti della città. Questo evento è un’ottima occasione per visitare Napoli a Maggio.

Quest’anno la XXII edizione del “Maggio dei Monumenti” sarà dedicata a re Carlo III di Borbone, nel 300° anniversario della nascita. Carlo III è stato un re molto influente nella storia della città e del Regno delle Due Sicilie. Il programma di dettaglio non è stato ancora pubblicato; di solito lo si trova sul sito del Comune di Napoli (www.comune.napoli.it). Come riferimento, il programma del 2015 è ancora disponibile qui.

La dedica di questo evento a un re del vecchio regno meridionale può essere interpretata in diversi modi. Può essere letto come un messaggio separatista, in una epoca in cui l’Italia attraversa un periodo di crisi come paese e come società; vi sono altre aree del paese dove il sentimento separatista è forte. Il processo di unificazione completa della nazione, sotto tutti gli aspetti, non è ancora completato, data la giovane età della nostra storia unitaria. Questa dedica può anche essere letta come un ricercare motivi di orgoglio nel passato, dimenticando i problemi attuali; questo sarebbe un modo facile nonchè vile di trovare temporaneo sollievo ai problemi del presente, che non costruisce nulla per il futuro.

Il modo in cui va letta questa scelta deve essere quella di mantenere coscienza della storia. Questa coscienza è essenziale per capire il tempo che viviamo, e anche per fare le scelte più appropriate per il futuro. Almeno questo è il significato dell’evento che auspico per i napoletani e per i meridionali in generale. Per i visitatori e per tutti, è una occasione imperdibile per vedere e capire posti speciali di una della capitali storiche d’Europa. Buon divertimento a tutti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *